Comune di Ales

REFERENDUM POPOLARI DEL 28 MAGGIO 2017

Pubblicata il 04/04/2017

Sono stati indetti due referendum popolari: Abrogazione delle disposizioni sul lavoro accessorio (voucher) e Abrogazione delle disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti .
Il Decreto Legge del 17 marzo 2017, n. 25, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, sopprime l'istituto del lavoro accessorio (voucher) ed incide significatamente sulla responsabilità solidale in materia di appalti.  Di fatto il D.L. 25/2017 ha creato le condizioni per cancellare la  tornata referendaria del 28 maggio. Tuttavia affinche i Referendum siano dichiarati ufficialmente annullati è necessaria la pronuncia dell'Ufficio Centrale per il referendum presso la Corte di Cassazione.
Nelle more del parere definitivo dell'Ufficio Centrale per il referendum,  è previsto il rispettato  del calendario ministeriale per  la procedura referendaria, che tra le altre prevede anche la divulgazione di avvisi  che interessano direttamente i cittadini.  

-ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO (minimo tre mesi).


In occasione del referendum popolare  del 28 maggio 2016, è prevista la possibilità dell’esercizio del voto per corrispondenza da parte degli elettori che si trovano temporaneamente all’estero,  per un periodo di almeno tre mesi,  per motivi di lavoro, studio o cure mediche, nonché dei loro familiari conviventi.
Gli elettori interessati,  iscritti nelle liste elettorali del Comune di Ales, devono presentare apposita domanda all'Ufficio Elettorale entro il 26 aprile 2017  (trentaduesimo giorno antecedente la votazione).
La dichiarazione di opzione redatta su carta libera, alla quale va allegata copia del documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale ed una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti di cui al comma 1 del citato art. 4-bis della legge 451/2001, resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445.
L’istanza può essere inviata per posta, per fax, per posta elettronica anche non certificata agli indirizzi sotto indicati oppure può essere recapitata a mano anche da persona diversa dall’interessato.
Posta ordinaria: Ufficio Elettorale - Comune di Ales Corso Cattedrale, 53  -09091  A l e s-
Fax: 0783-911336
Posta elettronica ordinaria (PEO): demografici.ales@libero.it
Posta elettronica certificata (PEC): protocollo.ales@legalmail.it


ALLEGATI
Modello dichiarazione  di opzione voto all’estero