Comune di Ales

AVVISO ASTA PUBBLICA - BANDO DI GARA ALIENAZIONE VEICOLI DISMESSI DI PROPRIETĀ DEL COMUNE DI ALES .

Pubblicata il 17/11/2020
Dal 17/11/2020 al 07/12/2020

AVVISO ASTA PUBBLICA
OGGETTO: BANDO DI GARA ALIENAZIONE VEICOLI DISMESSI DI PROPRIETA’ DEL COMUNE DI ALES .
In esecuzione della Deliberazione della Giunta Comunale n. 46 del 15.05.2020, e della Determina del Responsabile Area Tecnica n. 94 del 27/05/2020 R.G. n. 295, esecutive ai termini di Legge, il Comune di Ales intende alienare, a mezzo di asta pubblica, con il sistema delle offerte segrete da confrontarsi con il prezzo posto a base di gara, al miglior offerente, i seguenti veicoli dimessi. I beni sono venduti in distinti n. 2 lotti,
aggiudicabili anche separatamente, così come indicato in seguito. Le foto di ciascun bene oggetto di alienazione sono visionabili dal documento
“Foto mezzi” allegato al presente bando.
RENDE NOTO
che il giorno 06 Luglio 2020 alle ore 10,30, presso la sede del Comune di Ales, Corso Cattedrale, 53 – Sala Consiliare – avrà luogo, con le modalità di cui appresso, l’asta per la vendita dei seguenti beni mobili:
LOTTO 1 – IMPORTO A BASE D’ASTA € 1.000,00
1. TRICICLO PER TRASPORTO COSE (MOTOCARRO) TIPO: PIAGGIO E C SPA ATM 2T APE TM P 703 con cassone ribaltabile, 2/B/OLIO - KW 7,50 TARGATO AK 09607, IMMATRICOLATO IL 06.07.1999 – KM 112.25
Note: Non funzionante e non revisionato – ultima revisione del 22.04.2015
2. CICLOMOTORE PIAGGIO 50 cc (VESPA) – AUTO D’EPOCA ANNO CIRCA ‘80/’90 – KM 412
Note: senza targa, chiavi di accensione e libretto di immatricolazione
LOTTO 2 –IMPORTO A BASE D’ASTA € 2.000,00
1. AUTOVEICOLO PER TRAPORTO SPECIFICO TRASPORTO RIFIUTI (AUTOCOMPATTATORE)
TIPO: IVECO FIAT 59 12 3 3 idoneo per essere allestito anche ad autocaravan – n. 2 pedane post. per alloggio del personale atto al carico - bracci carico post. per cassonetti unificati, 4/GASOL - KW 85 TARGATO AJ 167 AE, IMMATRICOLATO IL 13.10.1995 - KM 270.722
Note: Funzionante, non revisionato – ultima revisione del 14.07.2014
NORME E CONDIZIONI CHE REGOLANO LA GARA
1. CONDIZIONI GENERALI

1.1 La vendita sarà effettuata nelle condizioni di fatto e di diritto in cui essi si troveranno all’atto dello svolgimento della gara. Ne consegue che eventuali mancanze, differenze, difformità, di qualsiasi tipo anche se occulte o non conoscibili, dei beni venduti, non potranno dar luogo a risarcimenti, indennità o riduzioni di prezzo. L’aggiudicatario non potrà quindi sollevare eccezioni al riguardo.
1.2 L’asta si svolgerà con il sistema delle offerte segrete (art. 73 lettera c del R.D. 23.05.1924 n. 827 e s.m.i.) in aumento rispetto al prezzo posto a base d’asta. Non saranno prese in considerazione offerte inferiori all’importo a base di gara od offerte condizionate.
1.3 L'offerta potrà essere presentata per il “lotto unico”, cioè per l'acquisto in unico blocco di tutti i beni elencati, oppure per acquistare uno o più pezzi con riferimento al “lotto 1” e/o al “lotto 2”. Nel caso in cui vi sia anche una sola offerta per il lotto unico l'assegnazione avverrà a favore di quest'ultima, eliminando quelle riferite ai lotti 1 e 2.
1.4 Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. Nel caso di offerte di pari importo sarà effettuata estrazione a sorte.
1.5 Tutti i beni sono visionabili previo appuntamento contattando l’Ufficio Tecnico al numero 0783/911356 - 44 - 47 o oppure via e-mail, all’indirizzo:
protocollo.ales@legalmail.it.
2. TERMINE E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE 
2.1 Per essere ammesso all’asta, il concorrente dovrà far pervenire apposito plico sigillato presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Ales, il plico dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 13.00 del giorno 03 Luglio 2020, secondo la seguente modalità:
- a mezzo del servizio postale mediante Raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Ales - Corso Cattedrale n. 53 – 09091 Ales (OR);
- a mano presso l’Ufficio Protocollo – Corso Cattedrale n. 53 – 09091 Ales (OR);
Il recapito del plico rimarrà ad esclusivo rischio del mittente, ove, per qualsiasi motivo non giunga a destinazione in tempo utile.
La data e l’orario di arrivo dei plichi, risultanti dal timbro apposto dall’ Ufficio Protocollo dell’Ente, fanno fede ai fini dell’osservanza del termine utile per la ricezione dei plichi. La data di scadenza si riferisce inderogabilmente alla consegna e non alla data di spedizione, qualunque sia il mezzo di recapito utilizzato. L’Ente non accetterà plichi che dovessero pervenire con spese di spedizione a carico del
ricevente.
2.2 Il plico, pena l’esclusione, contenente la documentazione di seguito elencata, dovrà:

- essere controfirmato con almeno due firme interessanti i lembi di chiusura;
- recare il nominativo del mittente;
- recare all’esterno la dicitura: “OFFERTA PER ASTA PUBBLICA ALIENAZIONE VEICOLI DISMESSI DI PROPRIETA’ DEL COMUNE DI ALES - LOTTO N. __ ” (ovvero, in caso di offerta per più beni, elencare tutti i numeri dei LOTTI).
3. CONTENUTO PLICO
3.1 Il plico dovrà contenere, a pena di esclusione, ulteriori due buste chiuse, a loro volta sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura, riportanti all’esterno, rispettivamente, la dicitura: “BUSTA A – DOCUMENTAZIONE” e “BUSTA B – OFFERTA ECONOMICA – LOTTO/I___ ” (in caso di offerta per più beni, elencare tutti i numeri dei LOTTI) ”.
a) La busta “
A – DOCUMENTAZIONE” dovrà contenere:
- l’Istanza di ammissione alla gara, redatta utilizzando il modello di cui all’allegato “A”, al presente avviso, debitamente sottoscritta dal concorrente, alla quale deve essere allegata, a pena di esclusione, copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità.
- l’informativa ex art. 13 d.lgs. 196/2003, in materia di protezione dei dati personali, debitamente datata e sottoscritta (vedi modulo allegato B);
- a procura speciale in originale o copia autenticata (solo nel caso in cui il concorrente partecipi alla gara a mezzo procuratore).
b) La busta “B – OFFERTA ECONOMICA – LOTTO/I…..” dovrà contenere:
- l’offerta, redatta in bollo da € 16,00 utilizzando il modello di cui all’allegato “C” e debitamente firmata dal concorrente, contenente a pena di nullità, l’indicazione del prezzo offerto per i lotti che si intendono acquistare, come precisato nell’allegato modulo offerta. L’offerta può riferirsi ad uno o più lotti, avendo cura però, di indicare in cifre ed in lettere l’importo offerto per ciascuno di essi; in caso di discordanza fra il prezzo indicato in cifre con quello indicato in lettere sarà ritenuto valido quello più vantaggioso per l’Amministrazione comunale (art. 72 R.D. 23.05.1924 n. 827).
- Copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità
Si avvisa che la mancanza o la irregolarità anche di uno solo dei documenti richiesti, darà luogo all’esclusione dalla gara.

4. ALTRE INFORMAZIONI
4.1 Irrevocabilità delle offerte: l’Offerta alla quale avrà fatto seguito l’aggiudicazione si riterrà vincolante ed irrevocabile per l’aggiudicatario per un periodo di tempo non inferiore a 180 giorni successivi alla data di aggiudicazione.
4.2 La seduta pubblica di apertura delle offerte è prevista per il giorno
Lunedì 06 Luglio 2020 alle ore 10,30 la sede del comune di Ales, Corso Cattedrale, 53 – Sala Consiliare; potranno partecipare alla seduta gli offerenti o i legali rappresentanti degli stessi ovvero soggetti, uno per ogni concorrente, muniti di specifica delega loro conferita dai suddetti rappresentanti.
4.3 L’aggiudicazione definitiva al miglior offerente sarà subordinata alla verifica delle seguenti condizioni:

- che a carico dell’offerente (o nel caso di società o altri Enti a carico del/i legale/i rappresentante/i e amministratori muniti di rappresentanza) non siano state pronunciate condanne con sentenze passate in giudicato per reati per i quali è prevista l’applicazione della pena accessoria dell’incapacità a contrattare con la pubblica amministrazione;
- che non esistano cause di decadenza, di sospensione o di divieto di cui al Libro I, Titolo I, Capo II del D.Lgs. 159/2011 comportanti gli effetti di cui all’art. 67 dello stesso Decreto o cause di infiltrazione mafiosa di cui all’art. 84 comma 4 del medesimo decreto;
- dell’insussistenza dello stato di interdizione o inabilitazione e che a carico dell’offerente non siano in corso procedure per la dichiarazione di nessuno di tali stati;
- che l’offerente non si trovi in stato di liquidazione o di fallimento e che non abbia presentato domanda di concordato preventivo e che tali procedure non si siano verificate nel quinquennio antecedente l’asta.
4.4 L’aggiudicatario avrà l’obbligo di versare, entro e non oltre il termine di 30 giorni dalla comunicazione dell’aggiudicazione definitiva il pagamento del prezzo offerto, tramite le seguenti modalità:

- bollettino postale sul conto corrente postale n. 16498099 intestato al Comune di Ales – Ufficio Tesoreria, indicando la causale del versamento “ACQUISTO VEICOLI DISMESSI DI PROPRIETA’ DEL COMUNE DI ALES - LOTTO/I…..”;
- bonifico, codice IBAN: IT 76Z0101585550000000023502, intestato alla al Comune di Ales - Ufficio Tesoreria, indicando la causale del versamento “ACQUISTO VEICOLI DISMESSI DI PROPRIETA’ DEL COMUNE DI ALES - LOTTO/I…..”;
4.5 Si avverte che, scaduto tale termine, per fatto dell’aggiudicatario stesso, l’aggiudicazione si intenderà revocata. Copia della ricevuta di pagamento dovrà essere consegnata all’ufficio procedente a dimostrazione del versamento delle somme offerte entro i termini previsti.
4.6 Trascorso il termine dilatorio ed acquisita con esito positivo la documentazione necessaria si procederà 
d’ufficio all’atto di vendita e si consegnerà la relativa documentazione all’aggiudicatario. Tutte le spese per il passaggio di proprietà, l’eventuale registrazione del contratto di vendita, del ritiro del mezzo dell’aggiornamento della Carta di Circolazione e della rimozione del logo e del logo e/o stemmi del Comune, sono a carico dell'aggiudicatario. Ad avvenuto versamento degli importi dovuti si provvederà a consegnare la documentazione necessaria per l'espletamento di tutte le incombenze, a proprie cure e spese, presso il PRA ovvero presso gli uffici competenti.
4.7 Sarà facoltà dell‘Amministrazione procedere, con provvedimento motivato da esigenze di pubblico interesse, all’annullamento e/o alla revoca del bando e/o a prorogare la chiusura, e/o alla modifica in tutto o in parte del medesimo, e/o all’ annullamento dei risultati della procedura e/o a non procedere all'assegnazione ed alla sottoscrizione dell’atto di alienazione, qualora ne ravvedesse motivate e comprovate motivazioni, senza che i partecipanti possano sollevare obiezioni o vantare diritti di sorta, né alcuna pretesa risarcitoria a qualsiasi titolo o ragione.
4.8 Ai sensi dell’art. 13 e 14 del Regolamento Ue n° 2016/679 (GDPR), si informa che il trattamento dei dati personali forniti al Comune di Ales è e sarà finalizzato unicamente alla corretta esecuzione dei compiti istituzionali nelle materie della gestione delle procedure selettive e del personale, ed avverrà presso la sede centrale dell’Amministrazione Comunale di Ales, titolare del trattamento dei dati, Corso Cattedrale
n. 53, con l’utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità. Agli interessati saranno, in ogni caso, riconosciuti i diritti di cui all’art. 15, 16, 17, 18, 19 e 21 del citato GDPR ed, in particolare, il diritto ad accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l’aggiornamento e la cancellazione, se incompleti, erronei o raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi, rivolgendo richiesta al responsabile del servizio.Il Responsabile del trattamento è l’Arch. Ilaria Suozzi.
4.9 Il presente bando sarà pubblicato all’Albo Pretorio dell’Ente e sul sito istituzionale del Comune di Ales: 
www.comune.ales.or.it, Sezione “Amministrazione trasparente”, sottosezione “Bandi e gare”.
4.10 Chiarimenti inerenti alla procedura di gara, nonché informazioni relative ai lotti possono essere Richiesti telefonicamente al Responsabile dell’Area Tecnica Arch. Ilaria Suozzi al numero 0783/911356, oppure via e-mail, all’indirizzo:
protocollo.ales@legalmail.it.

Allegati:
A) Modello di istanza di ammissione alla gara
B) Modulo informativa privacy
C) Modello offerta economica
D) Fotografie

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Allegato A - Istanza di partecipazione asta.doc 30.5 KB
Allegato Allegato A - Istanza di partecipazione asta.pdf 911.54 KB
Allegato Allegato B - Informativa trattamento dati.pdf 42.78 KB
Allegato Allegato C - Offerta economica.doc 28.5 KB
Allegato Allegato C - Offerta economica.pdf 624.94 KB
Allegato Foto mezzi.rar 2.25 MB
Allegato Bando di gara asta pubblica.pdf 232.66 KB

Facebook Twitter